top of page

E3 2020 cancellato a causa dell'Emergenza Coronavirus

L'Electronic Entertainment Expo (E3) 2020 non si farà. La più importante manifestazione dell’anno legata al mondo dei videogiochi, che si tiene ogni estate a Los Angeles, è stata cancellata. "Dopo attenta consultazione con le aziende partner in merito alla salute e alla sicurezza di tutti nel nostro settore - i nostri fan, i nostri dipendenti, i nostri espositori e i nostri partner E3 di lunga data - abbiamo preso la difficile decisione di annullare l'E3 2020, in programma dal 9 all'11 giugno a Los Angeles" si legge sul sito ufficiale ESA, l'associazione che organizza l'evento.

Ubisoft e Microsoft, sono le prime due aziende del settore a comunicare che organizzeranno eventi in streaming:


"L'E3 è sempre stato un momento importante per il Team Xbox. Data questa decisione, quest'anno celebreremo la prossima generazione di giochi con la community Xbox e con tutti coloro che amano giocare attraverso un evento digitale Xbox. Maggiori dettagli saranno divulgati nelle prossime settimane." Messaggio simile anche dai vertici di Ubisoft che affermano la volontà di organizzare un evento digitale per condividere tutte le novità che avevamo pianificato per l'E3 2020.

Anche Nintendo ha deciso di pubblicare la propria risposta:


"Nintendo supporta la decisione dell'ESA di annullare l'E3 di quest'anno per aiutare a proteggere la salute e la sicurezza di tutti nel nostro settore: i nostri fan, i nostri dipendenti, i nostri espositori e i nostri partner E3 di lunga data. Vorremmo esprimere la nostra preoccupazione e il nostro supporto per tutti coloro che sono stati colpiti dall'epidemia COVID-19 durante questo periodo difficile". Continueremo ad essere flessibili e reindirizzeremo i nostri sforzi per mantenere i nostri fan aggiornati sulle nostre attività e prodotti in altri modi. A causa dell'epidemia di COVID-19, eventi del settore di grandi dimensioni potrebbero essere insostenibili per il prossimo futuro. Ma stiamo prendendo in considerazione vari modi per interagire con i nostri fan e condivideremo più informazioni nel corso dell'anno".


L'ESA ha affermato che garantirà rimborsi totali ad espositori e fan e che si sta adoperando per organizzare un evento online che garantisca comunque la possibilità agli appassionati di vedere gli annunci che erano previsti per questa estate.

0 commenti

Comments


bottom of page