top of page
  • Immagine del redattoreSalem

Una mini-guida introduttiva per Elden Ring da FromSoftware

FromSoftware posta una mini-guida per iniziare a giocare a Elden Ring

 

In vista dell'inizio della closed beta di Elden Ring, FromSoftware ha distribuito tramite l'account Twitter ufficiale del gioco una serie d'immagini contenenti alcuni consigli e le spiegazioni di alcune funzioni di base per cominciare bene la partita. Vediamo insieme di cosa si tratta:


La prima immagine riguarda l'accucciarsi.


Accucciarsi è un'azione frequente nei titoli con componenti stealth, ed Elden Ring non fa eccezione. Come dice l'immagine, accucciarsi vi permette di nascondervi alla vista dei nemici, soprattutto in mezzo all'erba alta. Ciò porta dei vantaggi anche in combattimento, infatti, attaccando un nemico che non vi ha visto arrivare, gli infliggerete molti più danni del normale.


Si prosegue parlando della Guida della Grazia.


Il mondo di Elden Ring è vasto ed è facile perdervisi. Quando i Senzaluce non sanno più in quale direzione andare, possono affidarsi alla luce dorata della Grazia, che li guiderà sulla retta via. Ma la Grazia non fa solo da bussola. Ci sono luoghi che sono ancora impregnati della sua forza, e nel caso un Senzaluce dovesse soccombere ai pericoli del Interregno, esso verrà riportato in vita presso l'ultimo "sito di Grazia" in cui ha riposato.


Ora passiamo al combattimento e parliamo della rottura della postura.


Tanto nei giochi come nella realtà, quando si combatte si assuma una certa postura per attaccare o per difendersi, a seconda della situazione. In questa immagine gli sviluppatori ci avvertono che esistono attacchi in grado di rompere la postura del nemico. Ciò è estremamente vantaggioso, perché garantisce la possibilità di infliggere un danno critico all'avversario, e i modi migliori per ottenere questo risultato sono gli attacchi in salto e gli attacchi caricati.


Concludiamo parlando delle Statue di Marika.


Marika l'Eterna è stata la Regina dell'Interregno, perciò non c'è da stupirsi se si trovano delle statue che la raffigurano durante l'esplorazione. Queste statue però non sono lì solo per bellezza. Quando i Senzaluce cadono in battaglia, se per un colpo di fortuna c'è una di queste statue nei paraggi, possono scegliere di tornare in vita presso di esse anziché tornare all'ultimo sito di Grazia visitato.


Ovviamente questo è solo un assaggio di ciò che troveremo nel titolo quando sarà finalmente disponibile, e sicuramente FromSoftware non mancherà di fornire nuove informazioni nei prossimi mesi.


Ricordiamo infine che Elden Ring sarà disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC a partire dal 25 febbraio 2022.

0 commenti

Comentarios


bottom of page