top of page

Crash On The Run: i Bandicoot sbarcano su smartphone in un gioco mobile in stile Temple Run!

Il 9 Luglio 2020 era stato annunciato ufficialmente un nuovo gioco della famosissima serie videoludica Crash Bandicoot in formato mobile, ovvero per smartphone iOS e Android, sviluppato da King (si lo stesso sviluppatore di Candy Crush) e pubblicato da Activision.

Però una versione beta del gioco è stata lanciata con un soft-launch sul Google Play in Malaysia il 22 Aprile 2020, la versione completa del gioco è stata rilasciata il 23 Marzo 2021 per iOS ed il 24 Marzo per Android.






Minivideo introduttivo.

Nel seguente minivideo introduttivo registrato da me, vedrete alcune delle funzionalità del gioco, alcuni dei laboratori dove costruire armi con le quali sconfiggere i vari boss, i quali provengono da tutti gli altri videogiochi di Crash, con alcune modifiche ai miniboss che li precedono, alcune delle strutture dove si possono produrre risorse che servono per costruire le armi ed un breve gameplay dimostrativo, in cui vi viene mostrato che potete scegliere con chi correre prima delle corse, sia di raccolta che nelle sfide ai boss e miniboss, tra Crash e Coco e potrete personalizzarli con le varie skin acquistabili coi cristalli del potere (potrete comprarli tramite l’acquisto nello store del gioco o potete farmarli tramite le missioni e le sfide giornaliere o come premi del season pass) oppure acquisirle sbloccandole nel season pass.


Durante le corse nei vari percorsi si dovranno raccogliere: quanti più frutti Wumpa possibili (per aumentare il punteggio) e rompere le casse per ottenerne di extra, materiali utili alla creazione di armi contro i boss e mini, la maschera di Aku-Aku (che alcune skin vi faranno avere sin dall’inizio della corsa e che potrà essere di livello massimo) la quale fornirà protezione nel caso si venisse colpiti da un nemico o un ostacolo ed infine distruggere le casse dei checkpoint.

Bisognerà fare attenzione alle casse rosse di TNT ed a quelle verdi del Nitro ed alle rovine nei percorsi delle varie isole (sbloccabili in base al livello ed al boss sconfitto).





Il mio pensiero sul gioco.

Parlandoci chiaramente, pur non essendo un’appassionata dei giochi mobile, questo gioco ha saputo attrarmi nella maniera corretta: non è invasivo, prende poco tempo per fare i boss ed è un’ottimo passatempo quando si è fuori di casa oppure ci si rilassa sul divano o nel letto.

Il gioco gira bene, ha pochissimi bug ed è fluido, non è infinito anche se puoi ripetere i percorsi ed ha una bella grafica.

Per me è stato un tuffo nel passato poterci giocare, dato che ci sono moltissimi riferimenti ai Crash precedenti, e gli do come voto un bel 9.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page