top of page

Lies of P: Gli autori sono lusingati dai confronti con Bloodborne, ma non l'hanno emulato

Il lead producer di Lies of P, in una recente intervista, ha commentato le somiglianze tra il prodotto di Round8 Studio e Bloodborne di FromSoftware.

 

Secondo Il lead producer di Lies of P, Ji-won Choi, Bloodborne e altri Soulslike hanno chiaramente lasciato il segno in un team di sviluppo in cui "quasi tutti" si considerano fan accaniti del genere.


Nonostante ciò, il team non ha imitato direttamente Bloodborne: "Siamo onorati che molti giocatori abbiano sentito le note di Bloodborne nel nostro trailer, ma le somiglianze non erano assolutamente intenzionali", dichiara Choi in un'intervista di Kotaku.

Allo stesso tempo, gli sviluppatori di Lies of P ammettono di aver assunto alcuni aspetti caratteristici dei giochi Souls, in particolare l'approccio generale alla difficoltà, le pene di morte e il sistema di checkpoint.

Uno dei meccanismi principali di Lies of P sarà il sistema di bugie, ma il naso di Pinocchio non crescerà in funzione di questa meccanica. Gli sviluppatori non volevano rendere comico il personaggio, ma sperano di implementare questa idea da qualche parte.

Secondo quanto riferito, il concetto generale e l'impostazione di Lies of P sono stati approvati circa un anno e mezzo fa (lo sviluppo è iniziato poco dopo). Ormai, il contenuto di base del gioco è pronto per circa il 50% e il gioco stesso è pronto per circa il 30%.

L'uscita di Lies of P è prevista nel 2023 su PC (Steam), PlayStation 5, Xbox Series X e S.

0 commenti

Comentarios


bottom of page