top of page

DualSense? Piace anche a Phil Spencer!

Il DualSense ha fatto discutere molto prima della release delle console next-gen, non solo attirando l'attenzione dei fan, ma anche quella di molti analisti che hanno teorizzato addirittura che la Sony puntasse fortemente su di esso, almeno quanto puntava sulla potenza della console.

Che il nuovo controller con feedback tattile e grilletti adattivi fosse stata una grande intuizione l'avevamo ormai capito tutti. Oggi a parlarne è addirittura Phil Spencer, a capo di Xbox, che in un podcast per The Verge si esprime sugli stimoli che le concorrenti devono ricevere l'una dall'altra per ricercare miglioramenti nel proprio lavoro, accogliendo positivamente il cambiamento apportato dal DualSense.

"Applaudo per ciò che hanno fatto con il controller. Non solo per le specifiche, ma per molto di più. Penso che tutti noi in questo campo dovremmo imparare l'uno dall'altro e dalle innovazioni che proponiamo tutti, che sia la distribuzione di servizi come il Game Pass, o tecnologia del controller, o la Wii ha suo tempo, che ebbe un impatto su di noi che creammo il Kinect e Sony che ideò il Playstation Move.

Spencer ha specificato che la vera analisi sta nel cercare di intuire quando una tecnologia o un'innovazione diventeranno standardizzate e ricercate dagli sviluppatori e i giocatori, e quando resteranno connesse a specifici hardware, un fatto che Microsoft osserva attentamente soprattutto per quanto riguarda controller e VR.


Per chi non avesse avuto ancora l'occasione di provarlo, DualSense è un mondo di nuove sensazioni per i giocatori: la resistenza dei grilletti adattivi potrebbe cambiare completamente la percezione degli shooter; attraverso la nuova vibrazione sentite la resistenza delle corde man mano che le tirate; in Astro's Playroom, in base alla superficie sulla quale camminate, il controller invierà diverse sensazioni alle vostre dita.


Resta da vedere se Xbox trarrà inspirazione per un proprio prodotto. Intanto, vi lasciamo al nostro approfondimento dedicato alle molte problematiche che gli utenti stanno sperimentando su Playstation 5.



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page